il primo sito non ufficiale dedicato alla Lucchese

LUCCHESE - ALESSANDRIA 2 - 2

Una gara incredibile, una Lucchese che passa da un primo tempo in chiaroscuro (con un passivo di due reti) ad una ripresa scoppiettante, un'Alessandria ostruzionistica fino all'inverosimile, il tutto condito da un arbitraggio (o meglio da una terna arbitrale) ridicolo.

La pessima condotta di gara di Donda di Cormons, misto a questa società di fantocci che sta portando avanti, per modo di dire, le sorti rossonere, sono le cause scatenanti di quello che è successo in campo e fuori.

La squadra ha reagito alla grande, complici i cambi di mister Favarin, quando nella ripresa ha messo all'angolo l'Alessandria; il mister ha reagito, altrettanto alla grande, quando ha steso un componente della panchina ospite, dopo aver ricevuto offese continue e (si vede dalle immagini tv), uno sputo. Grande Mister!!!

La Lucchese parte contratta e i grigi si portano in vantaggio al 9' con il lucchese Gemignani. Prima protesta: Sartore fa fallo su Favale prima di effettuare il cross, ma ne il pessimo Donda, ne il pessimo guardalinee, evidenziano la scorrettezza. Complimenti!

I rossoneri non sembrano nelle condizioni di offendere e allora ci pensa la Curva Ovest; cori contro Arnaldo Moriconi, insieme al fido Martinelli il responsabile di questa situazione.

Al 33' Bellazzini raddoppia dopo una corta respinta di Falcone. La gara sembra chiusa e Falcone deve opporsi ad un colpo di testa (35').

Lucchese in bambola, Alessandria in controllo totale.

Si cambia musica in casa rossonera nella ripresa; entrano Greselin, Isufaj e Provenzano in luogo di Zanini, De Feo e Sorrentino.

Al 2' Isufaj accorcia da sottomisura ed ora la gara è riaperta. Al 14' i piemontesi si mangiano il gol del 1-3 e tra i tifosi si capisce che la Lucchese non perderà più..... Occasioni per Bortolussi, per Provenzano, con il portiere Cucchietti che compie un paio di buone parate e ogni volta sta diversi minuti a terra; ogni volta che rinvia perde tempo e ogni punizione che batte, mette la palla venti metri avanti. E Donda? Non pervenuto.

Al 41' Cucchietti toglie dal sette una rasoiata di Greselin e quando l'arbitro concede sei minuti di recupero (recuperando, in parte, tutte le perdite di tempo) tra i tifosi aumenta la convinzione che la gara non terminerà con una sconfitta.

Infatti al 92' Provenzano chiude un gran bel fraseggio con Bortolussi e calcia di giustezza nell'angolo lontano. Esplode il Porta Elisa per il meritato pareggio.

Nel recupero non succede altro, a parte l'autolesionismo di Mancino che va a stuzzicare un nido di bofonchi.

Finisce con questa GRANDE SQUADRA DI UOMINI VERI (compreso mister Favarin al quale, ci fosse una società, andrebbe proposto un contratto a vita!!!) applaudita da tutto lo stadio. Meritereste di giocare tutti in Champions!

Un sette come voto di squadra per la reazione della ripresa, con voti alti per Martinelli, Bernardini, Favale, Isufaj e Provenzano.

Intanto i "dirigenti", vecchi e nuovi, continuano a farsi ridere dietro da tutta Lucca, ma mentre i nuovi stanno furbescamente alla larga (infamati da quasi tutti i componenti della rosa rossonera), i vecchi stanno rintanati come topi e non si vedono più allo stadio. Da topi a conigli, il passo è breve......

Il fenomeno del "consulente finanziario" è sempre a mangiare (le prelibatezze all'estero, mentre "le pizze" a Lucca, vero?) rimbrottato del fenomeno dell' "amministratore unico", mentre del goffo sosia di Maurizio Costanzo (il "presidente") non si hanno più notizie.

L'unico "coraggioso" è Enrico Tommasi, al quale ho provato a dare consigli ma sono stato inascoltato........al tuo posto, Enrico, me ne andrei.....perchè rischiare per altri? Per due sporchi spiccioli? Mah....?! 

Il Direttore Generale "a voce" (nel senso che è stato nominato a voce, appunto) annuncia una settimana importante. Certamente, soprattutto a seconda di quello che dirà il Consiglio Federale.

Antonio Obbedio ha parlato di mercato, dicendo che non c'è chiarezza.

Sicuramente saranno accettati eventuali rinforzi voluti dal D.S. e dal Mister, mentre non ci sarà spazio per elementi dal certo spessore calcistico (scarsi) e dall'altrettanto certo spessore umano (scommettitori di partite).

Chiaro?

Giulio Castagnoli

Club Cuore Rossonero A.S.D. - Via Romana, 74-76 54012 Capannori (LU) - C.F 92038650468 P.IVA 02099850469