il primo sito non ufficiale dedicato alla Lucchese

LUCCHESE - CARRARESE 4-5

La ciliegina sulla torta di una stagione da dimenticare. In fretta.
La Lucchese, forte della salvezza matematica, perde in modo grottesco anche l'ultimo derby e saluta, nel peggiore dei modi, il proprio pubblico.
Eloquenti gli striscioni esposti dalla curva; una curva, inappuntabile anche oggi, matura, che non si è lasciata andare ad offese o quant'altro, ma ha racchiuso in alcune scritte il pensiero della stragrande maggioranza della tifoseria, compreso l'invito alla società di "svegliare" una città ormai con la passione ridotta ai minimi termini.
La partita è stata una barzelletta con continuo cambio di risultati; dallo 0-1 al 3-1 nel giro di otto minuti, roba da amatori.
Tra le risate generali, i bellissimi gol di Fanucchi e Pozzebon entrambi arrivati in doppia cifra.
Al 33' i rossoneri sono in doppio vantaggio, ma una difesa inguardabile permette alla frizzante squadra apuana di andare al riposo sul 3-3.
I ragazzi di Galderisi restano negli spogliatoi e i ragazzi di Remondina (con un futuro in serie B?) vanno a nozze nella scellerata difesa lucchese; d'accordo, la gara giustamente andava giocata con uno spirito diverso, più leggero, ma certe figure restano negli annali, nella storia.
Il 4-5 finale (con l'unica cosa positiva, rappresentata dal secondo gol del giovane Bragadin) sancisce la fine di questa ridicola stagione; una squadra con troppi elementi che niente hanno a che fare con la categoria, che non ha mai legato con il proprio pubblico, vuoi per la "vicenda Fanucchi", vuoi per l'atteggiamento di alcuni calciatori, vuoi per la scelta dell'ex D.G. Galli di "nascondere" questi astri nascenti ai tifosi, non permettendo ai tesserati di partecipare ad alcune trasmissioni televisive.
Senza dimenticare il ridicolo valzer di allenatori e lo scarso valore di questa rosa.
Ingredienti che hanno allontanato altri tifosi dal Porta Elisa; alla faccia di quanto annunciato all'inizio della stagione! La terza squadra più vecchia, per età media (si prospettò una squadra giovane....) che si è sempre barcamenata nei bassifondi della classifica (si prospettò un campionato da parte sinistra della classifica....) che ha vuotato lo stadio (si prospettò di riconquistare la tifoseria.....).
Ripartire da pochi elementi, cercando di piazzare quelle calie con contratti pluriennali.
Nella settimana che sta per iniziare sono previste le prima novità; intanto il nome del nuovo D.S. che dovrà essere un "uomo di campo", in grado di andarsi a scegliere i giocatori vedendoli all'opera e non "scegliendoli" su suggerimento di questo o quel procuratore (una delle rovine del calcio).
Non ho mai capito i Direttori Sportivi che la domenica vanno a vedere la propria squadra.......poi si vedono i risultati......mah...?!
In attesa delle prima mosse approfitto per salutare tutto il popolo rossonero; mai come quest'anno abbiamo dimostrato, tra tutti, maturità, serietà, pazienza, compattezza, competenza. Dieci e lode a tutti noi!
Giulio Castagnoli

Club Cuore Rossonero A.S.D. - Via Romana, 74-76 54012 Capannori (LU) - C.F 92038650468 P.IVA 02099850469