il primo sito non ufficiale dedicato alla Lucchese

17 ottobre 2016-Risbollita como-LUCCHESE

Perdere a como? ci sta' è nelle possibilita' di tutte e diciannove le squadre del girone,è un campionato equilibratissimo dove si puo' vincere contro tutti e perdere contro tutti,l'importante a parer mio è mantenere la calma,soprattutto a livello dirigenziale e saper valutare bewne le scelte e le prestazioni singole e di gruppo prima di farsi trascinare in positivo ma soprattutto in negativo dai risultati.
La lucchese c'è,con i suoi difetti ,tanti,ma anche i suoi evidenti meriti,che sono quelli di una squadra che scende in campo sempre cercando il gioco,la prestazione e soprattutto la vittoria,invece che ricorrere a catenacci nereo rocchiani di medievale data,tipo il como visto ieri,meglio di no',il campionato è lungo,i play off si fanno anche arrivando decimi e non conta come ci arrivi posizionato in classifica,o meglio piu' che quello,conta come ci arrivi fisicamente e mentalmente,importante sono le prestazioni e soprattutto saper aspettare ed essere consapevoli che esiste anche il prossimo anno e che sarebbe un delitto rompere o mandare a monte quel piccolo gioiellino che sta' nascendo,cioe' questa lucchese,e allora che il presidente o chi per lui si occupi di guardare oltre la vittoria o la sconfitta singola fine a se stessa,ma creda in questo progetto ed inizi a blindare certi "gioellini" in scadenza di contratto o certi giovani in prestito da far rimanere il prossimo anno,si cerchi di sfoltire a dicembre questa rosa di over ,uno soprattutto confermato contro il volere popolare che si sta' rivelando la vera delusione dell'anno,si punti sui giovani,vedi il portiere nobile o anche giovani di grandi promesse finiti nel dimenticatoio,tipo bragadin, e si dimostri concretamente la voglia di voler far calcio sugli esempi di molte realta' italiane in cui il sassuolo,ma anche carpi,cittadella ed altri insegnano,siamo su una strada che per la lucchese potrebbe essere di grandi soddisfazioni,manca solo che chi dirige il treno trasformi la locomotiva in una moderna motrice elettrica e non in uno stanco e stantuffatte macinino a vapore ,di calcio bisogna prima di tutto capirne invece di ascoltare i suggerimenti di chi ci capisce..........
avanti e credeteci che al resto ci pensiamo noi!!!!!!!!!!!!

Club Cuore Rossonero A.S.D. - Via Romana, 74-76 54012 Capannori (LU) - C.F 92038650468 P.IVA 02099850469