il primo sito non ufficiale dedicato alla Lucchese

LUCCHESE - PRATO 3-0

C'era da riscattare la sconfitta con il Como e ripartire, per recuperare terreno e provare a dare un pò di continuità di risultati. Missione compiuta, anche se la Lucchese si presentava in formazione largamente rimaneggiata; la settimana non è stata delle migliori, con alcuni giocatori (troppi, tutti insieme) che per vari motivi hanno dovuto dare forfait, almeno inizialmente. Terrani, De Feo e Florio vanno in panchina, mentre Longobardi, Mingazzini e Zecchinato non sono nemmeno convocati.

Sei giocatori, dei quali quattro titolari, non si possono regalare a nessuno...nemmeno al Prato fanalino di coda.

A proposito, i lanieri si presentano al Porta Elisa senza nemmeno un tifoso al seguito, un record (negativo)!!

L'inizio è di studio, anche se i biancoazzurri si fanno preferire; i rossoneri stentano a trovare le misure in campo, nonostante l'applicazione. La Lucchese trova comunque il gol del vantaggio (13') grazie a Forte che, dal limite, calcia un sinistro velenoso che rimbalza davanti a Melgrati ed entra nel sette. Gli ospiti protestano in maniera ridicola, poichè nel momento del gol di Forte c'era un loro compagno a terra.

Il Prato ci prova e Nobile merita il posto da titolare (sempre più sicuro il ragazzo) deviando un colpo di testa del colored Ogunseye. Sulla sinistra il Prato costruisce le sue azioni più pericolose, anche se al bravo Nobile arrivano tiri non impossibili e grosse occasioni non ci sono ne da una parte ne dall'altra. I ragazzi di Malotti ci provano, la Lucchese ci riesce; al 43' su cross di Merlonghi dalla destra, Forte incorna perfettamente e mette la gara in discesa, realizzando il suo ottavo centro in dieci gare! E non è finita perchè prima del duplice fischio, è Cecchini a sfiorare il 3-0 che chiuderebbe definitivamente la gara con quarantacinque minuti di anticipo, dopo una bella azione sulla destra con cross pennellato di Martinez.

La ripresa vede un Prato sempre più demoralizzato (e demoralizzante...) ed una Lucchese che controlla e potrebbe dilagare; una punizione di Merlonghi viene ben parata da Melgrati che si ripete su una doppia occasione rossonera con Bruccini prima e De Feo poi. Ma l'estremo pratese deve arrendersi all'eurogol di Bruccini (42') che, dal limite, stoppa e lascia partire un bolide in controbalzo che si insacca all'incrocio dei pali.

La Lucchese vince la sua terza gara nelle ultime quattro giornate (anche se con squadre di modestissima caratura) e si rilancia; un sei più come voto di squadra, con voti alti per Forte, Bruccini, Nolè, Cecchini e Capuano, Buono il debutto di Gargiulo.

Il Presidente, nel dopo gara, ha cercato di rasserenare tutti (giravano alcune voci in città....) riguardo al pagamento di stipendi e contributi; mi sembra il minimo, soprattutto se si vogliono alimentare sogni per un campionato che possa regalare i playoff e, con essi, giocarci le possibilità per una promozione. Prendere punti di penalizzazione sarebbe deleterio, oltre che alimentare dubbi..... Anche se la parola "credo.." ha gelato un pò tutti........

A Piacenza, con il secondo attacco del girone, per salire ulteriormente! Dall'alto, si vede tutto un altro mondo.......

Giulio Castagnoli

Club Cuore Rossonero A.S.D. - Via Romana, 74-76 54012 Capannori (LU) - C.F 92038650468 P.IVA 02099850469