il primo sito non ufficiale dedicato alla Lucchese

GIANA ERMINIO - LUCCHESE 1-0

Obbiettivo centrato!

La Lucchese esce sconfitta immeritatamente da Gorgonzola, ma conquista i play off (grazie alla nuova formula, fino al decimo posto). In una giornata “pazza” dove la Cremonese ha rischiato di buttare all’aria una stagione (l’Alessandria l’ha già fatto….) e tutta la rincorsa fatta, i rossoneri giocano contro una Giana Erminio rimaneggiata per scelta, che comunque ha giocato alla morte, con qualche dubbio riguardante l’approccio alle gare precedenti dei lombardi…..

I ragazzi di Lopez non sono brillanti come le gare precedenti, specie nella prima frazione; dietro rischiano poco e subiscono il gol in una delle poche situazioni di pericolo, ma davanti non offendono e si ostinano a lanciare palla alta a De Feo (una bestemmia) e a Fanucchi.

La posta in palio è alta anche se, ripeto, la Lucchese sarebbe comunque entrata nei play off in posizioni di seconda fascia, con il primo turno giocato in gara secca, in casa della meglio classificata, con un solo risultato a disposizione.

Ma va benissimo così, obbiettivo centrato!

Nel secondo tempo i rossoneri alzano il baricentro e costruiscono la bellezza di tre palle gol clamorose, nel giro di poco più di dieci minuti. Sulla prima, Sanchez si oppone da campione ad un colpo di testa (udite udite) di De Feo a colpo sicuro, sulla seconda sempre Sanchez si oppone ad un tiro, debole, di Bruccini, mentre sulla terza ci pensa la traversa bassa a salvare il portiere di casa, che si inchina (in tutti i sensi…) ad una delle più belle giocate viste dai tifosi rossoneri (al pari del gol di Simonetta in Lucchese – Empoli , nell’anno della promozione in serie B…….i più vecchi si ricorderanno…); Fanucchi aggancia un pallone al volo (livello di difficoltà 10) e prima che la sfera tocchi terra, lascia partire un bolide al volo di pieno collo (rischio di figura di merda 10) da posizione defilata, con la sfera che si abbassa ma non tanto da entrare in rete.

Peccato, sarebbe stato sicuramente il gol del pareggio, oltre che il gol dell’anno….o forse del decennio, in Lega Pro e non solo…..

La traversa ha chiesto il cambio…..è sempre là che trema!

I rossoneri continuano a provarci, mentre i padroni di casa non mettono mai in difficoltà la difesa lucchese. La gara finisce con la sconfitta, ingiusta, che non rovina la festa.

Tra una settimana ci sarà la partita ad Arezzo contro una squadra che, ultimamente, ha avuto un andamento lento (oggi sconfitta in casa dall’Olbia, ma chissà con quante riserve…).

Il percorso è durissimo, anche e soprattutto perché la Lucchese ha una rosa corta e poche alternative, sia di uomini che di moduli. Ha, però, la tranquillità di chi non ha niente da perdere e, ribadisco, la Lucchese il suo campionato l’ha già vinto…..

Giulio Castagnoli

Club Cuore Rossonero A.S.D. - Via Romana, 74-76 54012 Capannori (LU) - C.F 92038650468 P.IVA 02099850469