il primo sito non ufficiale dedicato alla Lucchese

PONTEDERA - LUCCHESE 3-3

Incredibile epilogo al "Mannucci" di Pontedera dove la Lucchese, in vantaggio di due gol a cinque minuti dalla fine, si fa recuperare e deve anche ringraziare la dea bendata per il palo colpito dal Pontedera sul 3-3!!

Roba da pazzi!!

Ormai è diventata una barzelletta, purtroppo tragicomica. Se non si vincono nemmeno partite vinte, c'è veramente da stare poco allegri.....

Solito cliché di tante, troppe gare; pronti-via e al primo tiro in porta degli avversari, Lucchese in svantaggio. Come da copione.

I rossoneri beccano tre gol su altrettanti calci piazzati mentre l'attacco, come sempre, fa la sua parte.

Favarin mette in campo una squadra più dinamica; fuori Mauri, De Feo e Greselin, dentro Strechie, Isufaj e Bernardini, ma parlare di uomini, schemi, moduli e scrivere la cronaca, quando si vedono certe cose, è assolutamente inutile.

Bortolussi e compagni prendono le misure ad un Pontedera assolutamente niente di trascendentale (a dimostrazione che il livello del campionato è veramente scarso...) e pareggiano con De Vito. Ad inizio ripresa (10') Zanini porta in vantaggio la Lucchese e Provenzano (30') da il colpo del "KO" ad un Pontedera frastornato. Partita virtualmente finita, anche perché i padroni di casa non si rendono mai pericolosi.

Quindi? Lucchese vittoriosa e tutti a casa?

No......i rossoneri staccano la spina ed iniziano a biscareggiare.....tocchettini, palloni persi banalmente, palloni non scaraventati sulla circonvallazione, interventi mosci ed in ritardo, cazzate varie.

Così i rossoneri regalano un calcio di punizione sulla tre quarti; cross in mezzo, tutti a guardare (Falcone compreso) e gol di testa di Serena (84').

Passano cinque minuti ed altro regalo; Falcone rinvia direttamente in fallo laterale, palla rimessa con le mani in mezzo all'area, tutti "belli addormentati nel bosco" e calcio di rigore per i granata che, INCREDIBILMENTE, tornano in partita.

Nel marasma generale, con la Lucchese ormai ridotta ad un pugile suonato, i granata sfiorano il clamoroso 4-3, colpendo la base del palo!

Altri punti buttati per disattenzioni clamorose......altra partita dove fai diversi gol in trasferta, ma non vinci......altri rimpianti......altro pareggio che serve a poco......altra partita dove prendi gol al primo tiro......altra fase difensiva da brividi.

Speriamo nel mercato, perché andare avanti senza vincere è impossibile; nove gare senza vittorie, per una squadra penalizzata che deve recuperare, sono veramente troppe.

Un cinque come voto di squadra; quando regali certe partite, un punto in meno a tutti!

Per fortuna che le concorrenti per la retrocessione vanno a passo di lumaca.....

Domenica, prima della lunga sosta (e, speriamo, di S.Mercato.....) altra trasferta ad Arezzo; vogliamo regalare qualcosa anche per il fine anno?

Giulio Castagnoli

Club Cuore Rossonero A.S.D. - Via Romana, 74-76 54012 Capannori (LU) - C.F 92038650468 P.IVA 02099850469