il primo sito non ufficiale dedicato alla Lucchese

PRO VERCELLI - LUCCHESE 0-0

Nemmeno un rigore inventato, quando mancavano centoventi secondi alla fine, piega la solita ammirevole Lucchese; Falcone compie il miracolo e suggella un bel periodo per il portierone rossonero, trasformato rispetto al girone di andata. Merito anche di Enzo Biato, un altro uomo con la U maiuscola e non solo per il lavoro sul campo.

I rossoneri escono indenni anche da Vercelli, dopo aver imposto il pari a Pisa ed Entella in trasferta e dimostrano, ancora una volta, di che pasta sono fatti.

Sul sintetico piemontese si assiste ad una gara combattuta, non bella; i padroni di casa devono vincere visti i risultati del Pisa, della Carrarese e, soprattutto dell'Entella, mentre Bortolussi e compagni devono far punti vista la vittoria dell'Albissola. In questa categoria e soprattutto in questo girone, dopo la pessima gestione di una lega incompetente, si iniziano a vedere strani risultati anche e soprattutto perchè sei-sette squadre non hanno assolutamente più niente da chiedere a questa stagione...... 

Nella prima frazione la Pro gioca meglio e conclude almeno un paio di volte pericolosamente verso Falcone, sempre bravo e pronto.

Nella ripresa è la Lucchese ad avere le palle gol migliori; un colpo di testa di Martinelli passa poco distante dal palo a portiere battuto, un tiro di Zanini a botta sicura viene deviato miracolosamente da un difensore e sempre Zanini da fuori conclude di poco al lato.

Sul finire del match i "bianchi" ottengono un rigore, frutto delle continue proteste di pubblico e allenatore ma, come anticipato, Falcone pare il tiro (pessimo) di Comi.

Per la Lucchese un altro punto importantissimo in attesa della decisione sulla fidejussione del prossimo 18 aprile.

Un bel sei e mezzo come voto di squadra con Falcone che merita un otto in pagella; voti alti anche per la difesa in blocco, per Mauri e Zanini.

Sarà un'altra settimana di passione, inutile negarlo. La novità è stata, senza dubbio, l'istanza pre-fallimentare fissata per il 10 maggio prossimo e richiesta dalla Procura della Repubblica.

FINALMENTE!!!!!!!!!!

In un colpo solo finiranno teatrini e tiritere, smetteremo di parlare di esseri (purtroppo ancora viventi) insignificanti, smetteremo di leggere interviste a cerebrolesi, smetteremo di fare pubblicità a mitomani, smetteremo di sperare in poco probabili salvatori della patria, smetteremo di dare fiato a gentaglia senza coscienza, senza dignità e, soprattutto, senza palle.

Manca veramente poco alla fine di questa società, da sempre composta da personaggi che niente hanno a che fare con il calcio, un mondo dove solo i migliori hanno successo e non certamente ignoranti, presuntuosi e quasi analfabeti.

Sicuramente a qualcuno inizierà il tremore.......ma tranquilli, siamo in Italia, in una nazione dove tutto è permesso, specialmente a gentucola come voi.

Non sappiamo se le indagini hanno "scoperto" proprio tutto, al di là dello stato di insolvenza della società; a tal fine, proprio per dare una mano a Procuratore e soci, potrebbe esserci un aiutino esterno con un ulteriore Esposto alla Procura. Si, perché la società fallirà (ma care merde, non la AS LUCCHESE LIBERTAS, perché il marchio è dei tifosi e della città....) e sicuramente ripartiremo dai dilettanti, ma è giusto che venga fatta chiarezza su tutto (ma proprio tutto ehhh.......) e tutti daranno volentieri una mano a chi dovrà indagare.

Sarebbe bello vedervi col culo per terra, prima di vedervi morti.

Morti, per ovvi motivi di anagrafe, vi vedremo sicuramente.

E sarà una festa.

Giulio Castagnoli

Club Cuore Rossonero A.S.D. - Via Romana, 74-76 54012 Capannori (LU) - C.F 92038650468 P.IVA 02099850469