il primo sito non ufficiale dedicato alla Lucchese

MONZA - LUCCHESE 1-0

Benvenuti sull’altalena Lucchese!

Dopo la buona prestazione contro la capolista Livorno, che aveva rinfrancato la tifoseria, arriva una brutta prestazione (con relativa sconfitta…) in quel di Monza.

Adesso più che parlare di play off, i rossoneri faranno bene a guardarsi le spalle; l’ennesima sconfitta di questi ultimi due mesi, porta la Pantera ad un solo punto di vantaggio rispetto alle ultime quattro squadre (coloro cioè che disputeranno gli spareggi).

La gara è stata brutta in generale, con la Lucchese che non è stata capace di rimediare all’ennesimo regalo di una difesa quantomeno distratta.

Il primo tempo scorre via nella mediocrità.

La ripresa vede una Lucchese con un piglio diverso, ma ancora troppo poco per sperare di portar via punti importanti; un tiro di Cecchini ed un colpo di testa di Bortolussi che impegnano Liverani, mentre i brianzoli potrebbero mettere il sigillo sulla gara se Ponsat non si facesse ipnotizzare dal bravo Albertoni in uscita.

La partita si chiude con l’ennesima sconfitta, di un filotto da retrocessione diretta. Sia chiaro: il valore della Lucchese, come più volte ribadito, è in linea con quasi tutte le squadre del girone, eccezion fatta per le prime quattro in classifica, a patto che la squadra dia sempre il cento per cento; purtroppo (e qui sta il problema….) l’undici di Lopez tende a “rilassarsi” nelle gare apparentemente alla portata (vedi Gavorrano, Prato, Pontedera, Pro Piacenza) mentre con squadre blasonate o di alta classifica, difficilmente sfigura (vedi Pisa, Livorno, Viterbese, Alessandria).

A questo punto diventa veramente difficile la “diagnosi”; non valgono più le scusanti per eventuali cessioni societarie a personaggi improponibili….non valgono più le scusanti per periodi dove il numero degli infortunati era maggiore di quelli che erano a disposizione……non valgono più le scusanti per giocatori che si sentivano sacrificati……. Allora il problema dove sta? Ci sono situazioni che non conosciamo?

A Lucca, ormai abituati a tutto e a di più, conosciamo bene certe dinamiche…..a tal punto, che verrebbe da pensare male……

E’ ovvio che certe prestazioni sono difficilmente spiegabili anche dagli addetti ai lavori; dire che siamo stati puniti dagli episodi, è come dire che se vai fuori quando piove, ti bagni…..elementare. Da che mondo è mondo, specie nel calcio, sono quasi sempre gli episodi a determinare i risultati.

Ancora più difficile dare una spiegazione a certe “penosità” quando in campo schieri giocatori di assoluta esperienza, come Capuano, Mingazzini, Espeche, Nolè, Del Sante, Arrigoni; il match perso nettamente a Pontedera, contro una squadra Berretti o poco più dimostra, inequivocabilmente, che se nel calcio (soprattutto in serie C) non vai almeno alla stessa velocità dell’avversario, perdi di brutto.

Problema fisico? Problema mentale? Altri problemi?

Sinceramente di sentir dire sempre le stesse cose, mi sono un po' stancato.

Sicuramente manca il riferimento in società; chi parla? Chi va nello spogliatoio oggi con la carota, domani con il bastone? Chi decide eventuali ritiri per compattare il gruppo e radunare le idee? Già……chi?????

E se qualcuno lo facesse, con quale cognizione di causa?

La partita più importante è quella societaria, siamo d’accordo, ma sarà bene cominciare a guardare anche il campo; da quinti a quint’ultimi in un mese e mezzo, da dimenticare, sono un ruolino da squadra che ha mollato, senza se e senza ma.

Sarà meglio ricordarci chi eravamo e ripartire?

Giulio Castagnoli

Club Cuore Rossonero A.S.D. - Via Romana, 74-76 54012 Capannori (LU) - C.F 92038650468 P.IVA 02099850469